calcio marche.it
calcio marche.it

JESINA CALCIO, LA PANCHINA A DANIELE DI DONATO

13/12/2017

Dopo le dimissioni di mister Bacci
  • JESINA CALCIO, LA PANCHINA A DANIELE DI DONATO

È Daniele Di Donato, 40 anni, da calciatore capitano di Ascoli e Palermo fra serie C e serie B, il nuovo allenatore della Jesina. Di Donato, originario di Giulianova, dirigerà oggi 13 dicembre il primo allenamento della sua nuova squadra e domenica 17 debutterà in panchina in Jesina – Campobasso, ultima gara del girone di andata. Già allenatore delle formazioni Allievi e Berretti del Modena, Di Donato si è liberato dopo il fallimento della società emiliana, militante con la sua prima squadra in serie C, decretato dal Tribunale lo scorso 28 novembre.
Alla guida dei leoncelli, Di Donato prende il posto di Francesco Bacci, dimissionario dopo appena dieci giorni e due partite, subentrato il 1 dicembre scorso all’esonerato Franco Gianangeli.
Per Di Donato, quella alla Jesina sarà la prima esperienza alla guida di una prima squadra. Di tutto rispetto il suo percorso di centrocampista professionista fra fine anni ’90 e il 2014, terzo giocatore con più presenze di sempre in serie B (con due promozioni, dalla C alla A, conquistate con il Palermo). Ad Ascoli il neo tecnico leoncello ha giocato fra il 2007 e il 2013.

«La Jesina Calcio- fa sapere la società- comunica di aver raggiunto l’accordo con l’allenatore Daniele Di Donato (Giulianova, 21 febbraio 1977) ex calciatore professionista e capitano dell’Ascoli Calcio fra le stagioni 2007 e 2013, di ruolo centrocampista, nelle ultime due stagioni allenatore della Berretti del Modena. Nella sua carriera da giocatore con 413 presenze, spalmate tra il 1996 e il 2014, è attualmente il terzo giocatore con più presenze di sempre in Serie B».

 

 

Ricerca

modulistica

Arretrati Almanacco Calciomarche

Almanacco Calciomarche

www.calciomarche.it