calcio marche.it
calcio marche.it

IL CAMERANO ALZA LA COPPA ITALIA

23/12/2017

Battuto il Porto D'Ascoli 2-0
  • IL CAMERANO ALZA LA COPPA ITALIA

Il Camerano è nella storia: batte 2 a 0 il Porto D’Ascoli e per la prima volta iscrive il proprio nome all’albo d’oro della Coppa Italia d’Eccellenza marchigiana. Merito di una prestazione quasi perfetta da parte dei ragazzi di Luca Montenovo, che di fronte a una tribuna gremita – in larga misura da giovani sostenitori gialloblu accorsi in massa grazie al pullman messo a disposizione dalla società – hanno dominato il Porto D’Ascoli per quasi tutta la partita, conquistando meritatamente il successo.
E non finisce qui: il cammino in Coppa Italia del Camerano ora proseguirà in ambito nazionale con il doppio confronto valido come ottavi di finale contro i campioni umbri del Massa Martana. La fase nazionale inizierà a Febbraio. Per quella c’è tempo, ora si festeggia!

PORTO D’ASCOLI – CAMERANO 0-2
PORTO D’ASCOLI: Di Nardo, Antonelli (65′ Rossi), Gregonelli (52′ Trawalli), Gabrielli, Ciotti, Sensi, Leopardi, Schiavi (51′ Lanzano), Rosa, Minnozzi, Renzi (56′ Pizi). All. Alfonsi.
CAMERANO: Lombardi, Bellucci, Stella (85′ Santini), Lapi, Savini, Polzonetti, Marchionne (60′ Angelici), Polenta (78′ Principi), Donzelli (90′ Giuliani), Biondi, Taddei (75′ Pericolo). All. Montenovo.
ARBITRO: Gagliardini di Macerata
RETI: 16’ Donzelli, 56′ Savini
NOTE: spettatori 500 circa. Note: al 72′ espulso Rossi per doppia ammonizione.

LA CRONACA
I gialloblu partono in quinta. Già al 3′ Taddei colpisce la traversa con un bel tiro dai quindici metri al termine di un’azione insistita sul versante destro. All’11’ copione simile con Stella protagonista, ma la difesa del Porto D’Ascoli se la cava. Il Camerano continua a spingere e al 16′ trova il vantaggio: tutto nasce da una gran giocata di Taddei sulla destra, palla a Donzelli, dribbling secco sull’avversario e tiro all’angolino imparabile per Di Nardo. Ti aspetti la reazione dei ragazzi di Sante Alfonsi, invece sono sempre i gialloblu a menare le danze. Al 21′ iniziativa di Biondi (prova sontuosa la sua), assist per Donzelli, tiro al volo di sinistro ma sfera a lato. Il primo guizzo del Porto D’Ascoli è opera di Minnozzi che al 37′ dialoga con Rosa e conclude dal limite sbagliando però la mira. In questa fase crescono i rivieraschi, ma la difesa del Camerano regge e respinge ogni tentativo avversario.
Nella ripresa gara equilibrata per dieci minuti, poi all’11’ ecco la seconda rete gialloblu: corner dalla destra di Polenta, Savini si infila nella difesa altrui e di testa manda la palla all’angolino. Il Camerano festeggia, il Porto D’Ascoli è stordito. Alfonsi effettua diversi cambi, ma al 27′ resta in dieci per il doppio giallo a Rossi, subentrato sette minuti prima. Nonostante l’inferiorità numerica, Minnozzi si rende pericoloso due volte in poco tempo: al 28′ colpisce il palo con una gran girata, al 33′ altro tentativo dopo una bella giocata, ma palla fuori. La partita in pratica finisce qui, anche se al 42′ Pericolo va vicino all’eurogol con pallonetto da 50 metri fuori di poco. Finale nervoso, ma senza ulteriori novità. Al triplice fischio è festa per il Camerano, un paese di 7 mila abitanti che al secondo anno di Eccellenza vince la Coppa e festeggia davanti a tanti propri tifosi.

 

 

 

 
 
 

Ricerca

modulistica

Arretrati Almanacco Calciomarche

Almanacco Calciomarche

www.calciomarche.it