calcio marche.it
calcio marche.it

POST- WEEKEND: SITUAZIONE e VERDETTI

14/05/2018

In festa: Portorecanati, San Marco Lorese, Santa Veneranda, Civitanovese, Palmense, Castelleonese e Monte-Torre
  • POST- WEEKEND: SITUAZIONE e VERDETTI

A seguito degli incontri disputati sabato e ieri, questa la situazione nei vari campionati.
Serie B: Colpo dell'Ascoli Picchio a Pescara: 1-0 gol di Bianchi al 18'. Contro il Brescia sarà spareggio. Il Picchio si salva senza playout se batte il Brescia venerdi sera al Del Duca. Pareggia, e nello stesso tempo, l'Avellino perde a Terni ed il Novara non batte in casa l'Entella.
Serie D: nell'incontro di playoff il Matelica batte L'Aquila 3-0 (reti 45' Gabbianelli, 55' Cuccato 92' Callegaro su rigore) e si spiana la strada per la finale di domenica contro il Pineto che ha battuto l'Avezzano 2-0 in trasferta.
Eccellenza: nella gara playoff il Porto D'Ascoli supera l'Atletico Gallo 2-0 (doppietta nel primo tempo di Matteo Minnozzi) ed accede agli spareggi nazionali per il sogno Serie D. I biancocelesti affronteranno domenica prossima la gara di andata in trasferta contro i romagnoli del Classe per poi ospitarli la domenica successiva.
Promozione: nel girone A, con una giornata d'anticipo il Portorecanati, pareggiando 2-2 col Valfoglia (reti 3' Calvaresi (V), 15'st Mercuri (P), 28'st Garcia Pablo (P), 38'st Arduini (V)), vola in Eccellenza. Una festa attesa da tre stagioni dagli arancioni di mister Possanzini. L'Olimpia Marzocca vince 0-2 in trasferta con il Real Metauro (reti 23'st Pianelli, 26'st Moschini) ed ipoteca un posto nei playoff. Scivola in Prima il Moie Vallesina. Finisce in parità 0-0 a Camerino e per i ragazzi di Scortichini è retrocessione diretta, causa della distanza di 14 punti dalla terzultima in classifica, la Passatempese. Nel B, giornata storica per Servigliano che approda per la prima volta in Eccellenza: S.Marco Lorese-Montalto finisce 2-0 (reti 64' Cerbone, 68' Frascerra) e per i ragazzi di Amadio è promozione anticipata. Retrocede la Pinturetta che esce sconfitta dal match casalingo contro il Montefano 2-3 (reti Mancini su rigore e Spagna per i padroni di casa e Palmucci (doppietta) e Moschetta per gli ospiti).
Prima Categoria: nel girone A, festa grande per il Santa Veneranda che ritrova la Promozione dopo ventisette anni. La squadra di mister Clara batte la Vadese 2-0 (reti 43' Del Pivo e 59' su rigore Zonghetti) e passa con una giornata d'anticipo. Per gli arancioni una straordinaria cavalcata, con numeri fuori dalla norma: 61 punti, frutto di 19 vittorie, 4 pari e 6 ko, miglior attacco con 54 reti e terza miglior difesa con appena 24 gol subiti. Nel girone C trionfa la Civitanovese, che sempre con una giornata d'anticipo conquista la Promozione. A Pollenza vince 3-1 (reti Monserrat, Ruibal, Libonatti per la Civitanovese e Verdolini per il Montemilone) e per i rossoblu di Nocera e gioia infinita. Per la Palmense, nel girone D, arriva l'appuntamento più importante della sua storia: batte 2-0 il Monsampietro (reti 55' Croceri su rigore, 77' Raffaeli) e vola, per la prima volta, in Promozione. Dopo cinque stagioni il Monsano scende di categoria e torna in Seconda, nel girone B. Perde 2-5 in casa col Borghetto e vede sfumare la speranza dei playout.
Seconda Categoria: nel girone C esulta la Castelleonese di mister Lattanzi che vince in trasferta 2-0 con la Sangiorgese (reti 46'pt Ricci, 57' Monnati) e, approfittando della contemporanea sconfitta del Corinaldo 2-3 con la Dorica Torrette, centra la seconda promozione consecutiva e sale in Prima Categoria. Nel girone E, il Monte e Torre guadagna anticipatamente la Prima Categoria vincendo sul campo del S.Maria Apparente 2-1 (reti 7' Vaccarini (SMA), 12' Medori (MT), 44' Morganti (MT). Una storica promozione per i ragazzi di mister Marsili e del presidente Marziali. Dopo tre stagioni il Tirassegno fa il suo ritorno in Terza categoria. La sconfitta nella 28ª giornata contro l'Union 2000 ed il pareggio della Valtesino contro il Torrione Calcio rendono matematica la retrocessione della squadra di mister Stefano Marcotulli, all'ultimo posto nel girone G.
Terza Categoria: il Gradara calcio si aggiudica il titolo provinciale di Pesaro sconfiggendo di misura 1-0 il Muraglia; il titolo provinciale di Ancona se lo aggiudica la Serrana che sul campo di Agugliano ha battuto lo United Loreto; a Tolentino il Borgo Mogliano supera il San Giuseppe ai calci di rigore (1-1 al 90') e diventa campione della provincia di Macerata. Nei playoff il Campofilone ha espugnato il "Ferranti 2" con una prestazione da dieci e lode battendo 3-1 il Recreativo PSE. Sabato sarà sfida finale contro la Polisportiva Mandolesi che ha superato 1-0 lo MP United. Tra Marottese e Novilara termina 1-2

 

Ricerca

modulistica

Arretrati Almanacco Calciomarche

Almanacco Calciomarche

www.calciomarche.it